Viaggio nell'udito

Immaginiamo di diventare piccolissimi e di compiere un viaggio all'interno dell'orecchio umano nello stesso percorso che compiono i suoni per essere percepiti dal nostro cervello.

Il viaggio consta di cinque tappe: da un ascolto "normale" fino al suo arrivo attraverso la scomposizione nelle singole frequenze. Al termine non ci troviamo più in presenza di suoni ma di una moltitudine di impulsi, per noi del tutto indecifrabili, rappresentati da un rumore bianco modulato.

In quest'area sono proposti tre tipi di test progettati per valutare aspetti diversi della nostra intelligenza. Il nostro quoziente intellettivo, infatti, non è determinato solo dalle doti logiche ma dalla capacità di dominare il pensiero complesso e di utilizzare la memoria a breve termine (detta anche "di lavoro") in cui avvengono i processi del pensiero.

Le numerose ricerche effettuate affermano che in genere chi riesce bene in un tipo di test tende a riuscire bene anche in tipologie differenti di "esercizi mentali".