Experimenta ha partecipato a Notte dei Ricercatori 2006

ESPERIMENTI LIVE, GIOCHI E LABORATORI IN PIAZZA PER TUTTA LA NOTTE
22 settembre 2006
Alessandria, Torino e Vercelli
22 settembre 2006, in occasione della prima Notte dei Ricercatori organizzata da Unioncamere Piemonte, la Regione Piemonte e altri enti attivi sul fronte dell’istruzione e della ricerca, Experimenta è stata protagonista con un’apertura straordinaria notturna gratuita.

Esperimenti live, giochi e laboratori in piazza a Torino, Alessandria e Vercelli per avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca. Le tre città hanno ospitato la Notte dei Ricercatori, un appuntamento con il mondo della ricerca nato dalla collaborazione tra enti piemontesi attivi sul fronte della ricerca e dell’innovazione, dell’istruzione e del sostegno alle imprese.

Capofila del progetto è Unioncamere Piemonte, in partenariato con Regione Piemonte, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi del Piemonte Orientale e Istituto Superiore Mario Boella. L’iniziativa, organizzata con il patrocinio della Città di Torino, della Provincia di Torino, della Camera di Commercio di Torino e dei Comuni di Alessandria e Vercelli, è stata sostenuta dalla Compagnia di San Paolo, dalla Fondazione Eni Enrico Mattei, con il supporto scientifico di Experimenta, Planetario di Torino, Istituto nazionale di Fisica nucleare - Sezione di Torino, Centro Agorà Scienza e Asp-Associazione per lo sviluppo scientifico e tecnologico del Piemonte.

Experimenta è stata protagonista con un’apertura straordinaria notturna gratuita. Dalle ore 20 fino a notte inoltrata oltre 2.500 persone hanno potuto ammirare gli exhibit dedicati al tema Intorno al futuro, Viaggio nelle tecnologie invisibili e partecipare a laboratorio didattico creato per l’occasione dalla Facoltà di Veterinaria di Grugliasco “Le tecnologie che ci stanno a cuore”.